Benvenuto in International ISC

Carrello

Il trattamento del trauma nei bambini e nelle famiglie: un approccio basato sull’attaccamento, espressivo e orientato al corpo Janet A. Courtney, PhD

60,00

Webinar di 4 ore su Zoom

Venerdì 11 giugno dalle 16:00 alle 20:00 (ora italiana)

 

Piattaforma Zoom; traduzione simultanea in italiano

Accreditamento ecm: 4 crediti

Costo: 60 euro

Categoria:

Share this product

Descrizione

LIVE WEBINAR

Il trattamento del trauma nei bambini e nelle famiglie: un approccio basato sull’attaccamento, espressivo e orientato al corpo

Janet A. Courtney, PhD

 

Il 2020 ha rappresentato, con lo scoppio della crisi emergenziale, un vero e proprio spartiacque per moltissimi bambini e famiglie in tutto il mondo: la pandemia da COVID-19, la perdita dei propri cari, la disoccupazione, la crisi economica, intere famiglie costrette a sfollare, la perdita di una fissa dimora, l’aumento dei disastri naturali e la discriminazione razziale sono soltanto alcuni degli aspetti più significativi in tal senso. Queste esperienze traumatiche possono avere un impatto duraturo sui bambini e i loro caretaker ed essere codificate in profondità, sia all’interno del corpo che dei processi cognitivi ed emotivi dell’individuo. Non è un caso, dunque, che molti professionisti della salute mentale abbiano visto aumentare drasticamente il numero di clienti colpiti da disturbi d’ansia, depressione, isolamento sociale, sintomi somatici, oppure con storie di violenza domestica, o persino di ideazione suicidaria, alle spalle. Molte di queste problematiche possono danneggiare la relazione di attaccamento genitore-figlio, ripercuotendosi negativamente sui sistemi familiari intergenerazionali.

Partendo da una prospettiva focalizzata sulle neuroscienze, questo webinar descriverà una serie di approcci basati sull’attaccamento, espressivi e orientati al corpo, finalizzati ad aiutare bambini e famiglie a guarire dai traumi complessi e dai traumi da shock che hanno vissuto. I partecipanti impareranno a utilizzare numerosi approcci focalizzati sulla resilienza per porre rimedio a traumi relazionali ed episodi di distacco emotivo. Attingendo alla saggezza del corpo, i partecipanti impareranno fino a che punto l’utilizzo di interventi basati sul contatto genitore-figlio possono migliorare e riparare le relazioni di attaccamento, incrementare la neurocezione della sicurezza, ridurre gli stati di ansia e favorire la co-regolazione. Nello specifico, sarà presentato l’approccio terapeutico centrato sul corpo, di ispirazione Ericksoniana, messo a punto dalla Dott.ssa Courtney: il metodo FirstPlay® Kinesthetic Storytelling. Inoltre, i partecipanti apprenderanno, attraverso una serie di attività esperienziali, numerose strategie incentrate sulla Play Therapy e sull’utilizzo delle arti espressive, finalizzate a bloccare i pattern di reattività al trauma e a sviluppare nuove narrazioni all’insegna della connessione e della guarigione. Attraverso la creazione di uno spazio supportivo di presenza, i terapeuti impareranno nuovi modi per stimolare il Nervo Vago – che incide profondamente sul sistema nervoso parasimpatico – guidando bambini e genitori nello svolgimento di attività focalizzate sull’auto-consolazione e la mindfulness, in modo da regolarne gli stati di attivazione.

  1. Visto che, ad oggi, molti terapeuti stanno lavorando con i propri clienti online, la descrizione dei diversi interventi presentati durante il webinar sarà integrata da una serie di indicazioni relative a come poterli adattare al setting terapeutico, che sia quello della telemedicina o di una seduta in presenza.

 

I partecipanti sono invitati a dotarsi di matite colorate, pennarelli o evidenziatori e fogli di carta da poter utilizzare per mettere in pratica gli interventi focalizzati sulle arti espressive.

 

 

Obiettivi formativi del webinar:

  • Stimare l’impatto delle attuali emergenze mondiali sullo stress infantile/familiare e sulla presenza di traumi relazionali.
  • Conoscere i tre modi in cui la neurobiologia del contatto sostiene le relazioni di attaccamento sicuro.
  • Descrivere almeno uno degli interventi terapeutici del metodo FirstPlay® Kinesthetic Storytelling rivolti ai bambini e alle famiglie.
  • Imparare a utilizzare almeno tre abilità e pratiche di mindfulness all’interno della terapia con bambini e famiglie, in modo da stimolare il nervo vago e il sistema nervoso parasimpatico, favorendo così l’auto-consolazione e la regolazione degli stati di attivazione.
  • Imparare a utilizzare, attraverso dimostrazioni pratiche, diversi interventi e pratiche incentrate sulle arti espressive, in modo da riparare e costruire nuove connessioni all’interno delle relazioni genitori-figli.

 

La docente:

Janet A. Courtney, PhD, è ideatrice del modello terapeutico FirstPlay Therapy®, nonché Supervisore certificato nell’ambito della Play Therapy. Relatrice TEDx, è stata Presidentessa della Association for Play Therapy Ethics e del relativo Comitato per la pratica clinica. Inoltre, la Dott.ssa Courtney è autrice e curatrice dei seguenti volumi: “Healing Child and Family Trauma through Expressive and Play Therapies: Art, Nature, Storytelling, Body & Mindfulness”, “Infant Play Therapy: Foundations, Programs, Models and Practice” e “Touch in Child Counseling and Play Therapy: An Ethical and Clinical Guide”. La sua ricerca sulle esperienze terapeutiche relative al contatto e alla Play Therapy in età evolutiva è stata pubblicata da eminenti riviste del settore (l’American Journal of Art Therapy e l’International Journal of Play Therapy). Scrive abitualmente anche per il Journal of Therapeutic Horticulture. Inoltre, è autrice di alcuni capitoli del libro “Play-based Interventions for Children and Adolescents with Autism Spectrum Disorders”, nonché di un capitolo sull’Ecopsicologia e la Play Therapy all’interno del libro “Environmental Expressive Therapies”.

Il modello terapeutico ideato dalla Dott.ssa Courtney – la FirstPlay Therapy® – prevede la possibilità di partecipare a un percorso specifico di certificazione, incentrato su due diversi stadi evolutivi (dalla prima infanzia alla pre-adolescenza). Oltre alla FirstPlay Therapy®, la Dott.ssa Courtney si occupa della formazione dei professionisti della salute mentale in molti altri ambiti, tra cui: etica e competenze cliniche relative all’utilizzo del contatto; Play Therapy espressiva per bambini e famiglie; Play Therapy focalizzata sulla natura. Nel corso degli anni ha presenziato, in qualità di Relatrice, numerosi congressi, sia negli Stati Uniti che nel resto del mondo: a Bali, in Indonesia, nelle Isole Cayman, in Inghilterra, in Irlanda, in Marocco, in Russia e in Ucraina. È stata abilitata allo svolgimento della professione sia dal Florida state board of Mental Health and Massage Therapy che dalla Association for Play Therapy. I suoi ambiti di specializzazione includono principalmente la salute mentale infantile, la Play Therapy, nonché le problematiche relative ai disturbi dell’attaccamento e al trauma. Il nuovo metodo, focalizzato sull’attaccamento, ideato dalla Dott.ssa Courtney – che prende il nome di Kinesthetic Storytelling® – è ampiamente descritto nel libro per bambini da lei pubblicato, intitolato “The Magic Rainbow” (tradotto anche in spagnolo). Per ulteriori informazioni, visitare il sito: www.FirstPlayTherapy.com

Reviews

There are no reviews yet.

Be the first to review “Il trattamento del trauma nei bambini e nelle famiglie: un approccio basato sull’attaccamento, espressivo e orientato al corpo Janet A. Courtney, PhD”

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta i cookie" permetti il loro utilizzo. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi